Home » Il Trasimeno » Il parco e le isole

Il parco e le isole

L’Oasi “La Valle”, è la parte naturalisticamente più interessante di tutto il lago in quanto, con le sue acque basse e gli estesi canneti, è tappa importante di sosta e di nidificazione di migliaia di uccelli lungo le principali rotte migratorie. L’Oasi è aperta tutto l’anno, mattina (9.00/13.00)  e pomeriggio (15.00/18.00 da Ottobre a Maggio e 16.00/20.00 Da Giugno a Settembre)) , con possibilità di visite guidate, autonome con audioguida (italiano e inglese)  e, con un’interessante passerella con osservatorio sul lago, oltre ad una stazione per l’inanellamento degli uccelli.

Dal 1° agosto 2012 è  attiva la “Foresteria dell’Oasi”, rifugio Escursionistico dell’Oasi la Valle nel Parco naturale regionale del Lago Trasimeno.

Dal sentiero principale dell’Oasi attraverso una semplice scalinata o, per portatori di handicap un ascensore, si accede alla foresteria costituita da un’ampia sala da pranzo luminosa e silenziosa con angolo cottura, due confortevoli camere  per un totale di 12 posti letto, 2 bagni ciascuno con vano doccia, il 1° completamente fruibile con una sedia a rotelle.

 La “foresteria”  permette non solo di scoprire ma, soprattutto, di “Vivere l’Oasi La Valle”, utilizzandola si ha modo di partecipare a tutte le attività: la visita guidata o con audioguida, il birdwatching dal pontile, l’inanellamento scientifico degli uccelli, i censimenti invernali, la caccia fotografica dall’osservatorio, la foto di paesaggio per immortalare gli splendidi tramonti sul lago….

L’Oasi è aperta tutto l’anno, mattina (9.00/13.00) e pomeriggio (15.00/18.00 da Ottobre a Maggio e 16.00/20.00 da Giugno a Settembre), con possibilità di visite guidate, autonome con audioguida (italiano e inglese).

 Info: www.oasinaturalisticalavalle.it-  Tel. +39  075 84 72 865 -+39 328 30 55 083 (M.Maddalena Chiappini)
         oasilavalle@gmail.com

 

CANTIERE INTERNAZIONALE D’ARTE


Isola Polvese

Fa parte del Comune di Castiglione del Lago ed è la più estesa delle tre isole. Conserva interessanti memorie storiche come la Chiesa di San Secondo, il Monastero Olivetano, la Chiesa di San Giuliano, un Castello del XIV secolo recentemente restaurato.

Molto interessante è la Piscina del Porcinai (Giardino delle Piante Acquatiche), realizzata alla fine degli anni cinquanta dal paesaggista Pietro Porcinai. L´Isola offre un esempio di gestione ambientale secondo criteri di sostenibilità, che ha portato tra l’altro a organizzare un Parco scientifico - didattico con attività di ricerca, formazione ed educazione ambientale. L’isola è dotata di un Centro Soggiorno Studi, un Ostello, un centro servizi con sala convegni ed aule didattiche.

Info: www.provincia-perugia.it/guidetematiche/ambienteterritorio

Servizio Navigazione: www.fsbusitalia.it/fsb/L´offerta/Linee-regionali/Umbria

                                     Tel. +39 075 9637702

 

Isola Maggiore

Posta nel territorio del Comune di Tuoro sul Trasimeno è l’unica abitata. Conserva ancora oggi il caratteristico aspetto del villaggio quattrocentesco creato dai pescatori. Nel 1211 San Francesco d’Assisi vi si recò in eremitaggio per la Quaresima; ancora oggi è possibile ammirare la Cappella che ricorda lo sbarco dopo la traversata del lago Trasimeno in tempesta, e lo scoglio dove il Santo si soffermò a pregare. La tradizione del merletto a “punto d’Irlanda” è uno dei fiori all’occhiello dell’Isola Maggiore. I principali luoghi di visita compresi nel “Circuito Museale di Isola Maggiore” sono: Museo del Merletto, Chiesadi S. Michele Arcangelo, Casa del Capitano, Chiesa di S. Salvatore.

Info: www.isolamaggiore.net

Servizio Navigazione: www.fsbusitalia.it/fsb/L´offerta/Linee-regionali/Umbria

                                     Tel. +39 075 9637702

Isola Minore

Poche sono le notizie pervenuteci sull´isola, la meno estesa delle tre che sorgono dal lago.

Aeroporto Eleuteri

Fino al secolo scorso aeroporto militare intitolato al noto aviatore umbro Leopoldo Eleuteri, ora zona verde incontaminata, circa cento ettari di terreno, a ridosso delle acque del Lago Trasimeno, punto di partenza di itinerari di Trekking a Piedi, a cavallo e in bicicletta, numerosi i punti di osservazione delle peculiarità vegetali e faunistiche sia terrestri  che lacustri.