Home » Il Trasimeno » Prodotti tipici

Prodotti tipici

La Fagiolina del Trasimeno
Coltivata dai Greci e dagli Etruschi, si è diffusa nel Trasimeno trovando qui terreno e clima ideali. La caratteristica principale di questo legume, è la piccola dimensione del seme che può essere di vari colori. E’ utilizzata da gourmet e grandi chef per la preparazione di piatti tradizionali e nuove  ricette.  Nel 2002 si è costituito il  “Consorzio fagiolina del Trasimeno” allo scopo di tutelarne la produzione e garantirne la qualità. Dal 2000 la fagiolina  del Trasimeno, è presidio Slow Food.

Il Pesce del Trasimeno
Fin dall’antichità, il pesce è stata una fonte importante di nutrimento delle popolazioni locali. La pesca è oggi praticata da pescatori professionisti, riuniti in cooperative. Si pesca la carpa regina, l’anguilla, la tinca, il persico reale, il luccio ed il latterino.  La carpa regina, ottima cucinata in porchetta, è il pesce più conosciuto e consumato nel Trasimeno. Le sue uova pregiate vengono utilizzate per le zuppe e primi piatti. Degno di menzione è il “tegamaccio”, che prende il nome da un tegame di coccio in cui viene cucinata una squisita zuppa di pesce.

Lo Zafferano di Città della Pieve
Una pianta magica che colpisce per la bellezza del fiore violetto, per gli stimmi di un rosso infuocato con un potere colorante dal giallo splendente. Oggi è utilizzato soprattutto come ingrediente per la cucina  dalla maggior parte dei ristoratori locali. E’ stato costituito un Consorzio per la tutela dello Zafferano che si propone di divulgarne, tutelarne e promuoverne la produzione ed il commercio salvaguardandone la tipicità e le caratteristiche peculiari.

Vino
Nella zona vitivinicola dei Colli del Trasimeno si coltiva la vite sin dagli Etruschi. Il clima mite del Lago Trasimeno e i pendii delle colline che lo circondano favoriscono l’esposizione della vite ai raggi del sole.Si allevano anche varietà autoctone come il Grechetto vitigno a bacca bianca che dà vini di colore giallo paglierino con riflessi verdolini - e il riscoperto Gamay del Trasimeno della famiglia dei Grenache, vitigno a bacca nera che dà vini di colore granato più o meno intenso.

Olio
L’olio è uno dei prodotti più antichi e tipici dell’area del Trasimeno. I vasti oliveti collinari che caratterizzano il paesaggio della zona, consentono di produrre un’ottima qualità di olio extra vergine, certificato e garantito dal marchio “DOP Umbria” (Denominazione di Origine Protetta) e dalla menzione geografica “Colli del Trasimeno”. Nella zona si producono ottimi oli ottenuti dalle varietà Dolce Agogia, Frantoio, Leccino e Moraiolo.